Google+ Followers

Pages

martedì 11 agosto 2009

Premio!!!!


E' la prima volta volta che devo assegnare un premio, ma la seconda ch elo ricevo (grazie Mari tu sei stata la prima!!), ringrazio quindi Barbara e grito il premio a :

- Marilena di http://paramamma.blogspot.com/ (adoro leggere della tua splendida famiglia...e poi come si fa a non premiare chi ama Harrod's?)

- Caia di http://alezionedimammita.blogspot.com/ (sei dolcissima, tutte le volte chen ti leggo mi viene la lacrimuccia!)

- La mamma dei patopi http://www.tuttodoppio-gemelli.it/ (se sono triste basta leggere un tuo post e torno a sorridere, anzi a ridere! ps quando cambi templates????)

7 commenti:

TuttoDoppio ha detto...

ma graaaaaaaaaaaaaazieeeeeeeeee!
ps: non ti preoccupare, sono abbastanza volubile in fatto di template... prima o poi... :-)

Marilena ha detto...

Grazie 1000!!!

mamma al quadrato ha detto...

Ti ho girato un giochino. Vedi tu. Senza impegno!

MammaNatura ha detto...

Io al posto tuo mi metterei nei panni di quel piccolo Esserino (a 1 mese e 1/2 già smollto!!) e al bando la tua "realizzazione personale" tua figlia dovrebbe venire al primo posto!!! la vita di una mamma è fatta anche di sacrifici (se cosi vuoi chiamarli) non hai comprato una bambola di pezza è una Creatura che ha bisogno della sua mamma e di null'altro..
Perdona la franchezza, ma sono dalla parte dei bambini!
Tu parli di "indipendenza economica", "realizzazione" tu parli solo di te...ma, ti ripeto pensa alla piccola, pensa che ora sei una mamma e che tutto il tempo che "sprechi" per stare con lei lo ritroverai trasformato in amore!

MammaNatura ha detto...

P.S. leggi "La prima Ferita" di Willi Maurer (il mio commento si riferiva al post "puro egoismo o cosa!)questo testo che si riferisce al distacco (tra mamma e bimbo) subito dopo il parto è un buono spunto di riflessione sul perchè i nostri figli abbiano bisogno di noi e sui danni che a distanza di tempo quest'allontanamento può portare!
Io ti voglio chiedere scusa per l'enfasi e la durezza delle mie parole nel precedente post...

lady ha detto...

@mammanatura: non mi devi chiedere scusa di nulla, un blog serve anche aquesto. Hai ragione e tanta, ti spiego anche un'altra cosa, non si tratta solo di indipendenza, realizzazioen e altro ma anche di salvaguardare un matrimonio che finirebbe come quello di mia suocera. Purtroppo sono famiglie all'antica l'uomo al lavoro e la moglie a casa, ad aspettare il marito, 2 parole al volo e la loro vita è questa. Ho fatto tanta fatica per far capire a mio marito quanto sia importanta parlare, anche semplicemente del cliente rompiscatole, perchè è un modo come un altro di comunicare. Sarei tagliata fuori dal suo mondo, non saprei nulla di cosa fa durante il giorno, di come si sente, se ci sono problemi, perchè loro viaggiano a compartimenti stagni. Questo porterebbe alla fine del mio matrimonio, loso. E' capitato una volta sola, ma è successo, sentirmi dire : "In questa casa io sono l'uomo e io porto i soldi casa o così o niente". Ne è passato di tempo, è cambiato, ma non vorrei sentire di nuovo quella frase, perchè poi farei la valigia mia e di mia figlia e me ne andrei. Non è una scusante ma spero che tu possa capire un pochino meglio la mia scelta. Io in questo periodo non sono serena, e ho bisogno di serenità e di felicità e al momento la vedo come unica soluzione. Mi sento già in colpa ma per far star bene la mia famiglia ho bisogno di essere felice io prima di tutto, altrimenti tutto il resto va male.

MammaNatura ha detto...

Spero di cuore che così troverai la serenità, l'equilibrio che cerchi...me lo auguro per voi e par la piccola.
Tanti auguri e sai, sono rimasta molto contenta e piacevolmente sorpresa dalla pacatezza della tua risposta a una provocazione come la mia che però voleva essere solo uno spunto di riflessione dal punto di vista della bambina!
Un abbraccio!!