Google+ Followers

Pages

martedì 25 agosto 2009

Puro egoismo o cosa?

Questo non è un bellissimo periodo, o meglio va a fasi alterne. Purtroppo io ho un bruttissimo carattere, lo so , me ne rendo conto e da qualche anno ho involontariamente imparato a chiudere con le persone se queste mi fanno qualche torto o altro. Il fatto è questo, io sono dovuta tornare al lavoro (per scelta) quando Ginevra aveva 1 mese e mezzo e l'ho lasciata, solo al pomeriggio, con mia suocera. Mia suocera è una persona meravigliosa, davvero, mi è sempre stata molto vicino, mi ha aiutato, confortato no perchè non è nel suo carattere, ma cmq quando ho avuto bisogno c'è sempre stata e io le sarò sempre grata per questo ma quando si è trattato di guardare la sua prima nipote non so cosa sia successo. Mi ha sempre detto, quando ero ancora incinta, che lei non lavorando l'avrebbe guardata, ma solo al pomeriggio perchè al mattino aveva le sue cosa da fare e io le ho sempre rispoto che era perfetto, che cmq non potevo lasciarla tutto il giorno con lei perchè ha il diritto da farsi la sua vita, le sue cose. Al momento di guardarla però è uscito fuori che aveva più impegni di un cardiochirurgo:
il lunedì prima delle 17.30 non scendeva perchè c'era la donna delle pulizie
il martedì alle 17 aveva l'estetista
il mercoledì arrivava alle 16
il giovedì magari arrivava alle 15 (meno male)
Insomma ho passato 2 mesi a bisticciare con mio marito, a mandare indietro i lavori, a consegnare quei pochi lavori in ritardo...insomma uno schifo.
Perchè non le ho parlato? E come fai se lei a priopri ti dice che tanto mangiate lo stesso con il lavoro di tuo marito, che tutto non si può avere? Quello è il MIO lavoro, la MIA indipendenza da mio marito, la MIA realizzazione professionale (seppur piccola), il MIO contributo alla famiglia.
In questi 2 mesi ci siamo visti costretti a fare l'iscrizione al nido per settembre, seppur mio marito fosse contrario. Passati questi 2 mesi infernali, dopo qualche parola, qualche non chiarimento viene a guardarla tutti i giorni, ma c'è sempre qualche battutina per come cerco di educarla, per come mi comporto con mia figlia...mai una cosa che vada bene, ma soprattutto non c'è più alcun bel rapporto, non so dove vada in quelle 2 ora che la porta fuori, non so cosa fa come si comporta mia figlia, se voglio sapere qualcosa devo fare domanda in carta bollata e io non ne posso più, così ieri sera ho affrontato il discordo nido con mio marito che ovviamente ha detto no, che tanto ora c'è sua mamma che viene a guardarla, dov'è il problema? Ho provato a parlargli con calma dei vari probelmi....ma guai a toccare mamma. Un macello. E allora conto i giorni che mancano alla chiamata da parte dell'asilo comunale...ci vorranno minimo minimo 6 mesi o forse più....e lo so che è puro egoismo il mio e che per il bene di mia figlia dovrei sopportare e fare orecchie da mercante. Forse dovrei parlarne ma sono sono stanca anche di questo.

3 commenti:

mamma al quadrato ha detto...

Cerca di stare serena e pensare solo al bene della tua Ginevra e al rapporto con tuo marito. A tutto il resto (tua suocera compresa) non pensare. Purtroppo coi i nipoti queste situazioni sono abbastanza frequenti. Io non ho mai avuto problemi con la mia fino a quando non sono nati i bambini. Prima mi facevo venire il mal di stomaco, adesso ho deciso di limitare i rapporti allo stresso necessario.

lady ha detto...

La cosa brutta è prorpio questa, per me è sempre stata la suocera ideale, davvero in tutto e per tutto, ma ora ci fosse una cosa che va bene, magari non dice niente ma fa notare il suo disappunto con i suoi comportamneti oppure tira battutine e io metto sempre in discussione come mi comporto con mia figlia.

Marlene ha detto...

Ciao lady, ricambio la tua visita. Il tema che hai toccato è una vera patata bollente, è una situazione delicata, ma se posso permettermi, una nonna e sempre meglio del nido, anche del migliore al mondo, i bimbi così piccoli, sopratutto hanno bisogno di attenzioni idividualistiche che al nido non sono proprio il max. Ecco per il bene della piccola aspetta ancor aun pò e quando sarà svezzata magari, potresti riproporre il nido a tuo marito. a presto.