Google+ Followers

Pages

venerdì 24 maggio 2013

A volte ritornano 2

Avevo di fronte un'estranea, lunghe pause, lunghi silenzi, guardi per terra, in cielo dappertutto e non sai cosa dire, perchè ci sono 10 anni che ci separano, 10 anni che non ci restituirà nessuno e la distanza che c'è tra noi è veramente grande.

Ho dovuto mettere subito in chiaro le cose, non per lei, anzi avrei preferito evitare, ma non potevo.
Le ho chiesto come mai fosse venuta, come mai ora, ma non c'è stata una vera e propria risposta, anzi :" mi aspettavo venissi tu per papà e non l'hai fatto". Eccola lì, la prima "accusa", tu dovevi tu potevi , tu te ne sei andata di casa ecc ecc e da lì c'è stataun lungo elenco di cosa mio marito ha fatto contro i miei genitori. Tutto come sempre insomma. Davanti a me c'era mia mamma e non mia sorella, tutti discorsi suoi, poi per fortuna come è stato aperto il discorso lei stessa lo ha chiuso con un "ma queste sono cose vecchie".

Prima di non riuscirci più l'ho detto " sono felice se tu vieni a trovarmi, se tu mi cerchi, ma non ho intenzione di riallacciare i rapporti con papà e mamma. Son troppo incazzata con lei, troppi casino, non me la sento di ricominciare, mamma è così e non cambierà mai". Lei non se l'aspettava, si è messa a piangere ma non ha detto nulla e dopo un'altra pausa abbiamo cambiato discorso, parlando di tutto e niente, di cavolate. Mi ha chiesto di Ginevra, ma non ha mai fatto il suo nome, dice che ha una bella parlantina (deve averla sentita davanti al negozio), al che le ho chiesto se voleva vederla (avevo il cell sul tavolo) e mi ha detto "ma Manu, io la vedo sai", e allora perchè cacchio non mi saluti quando mi vedi, quando papà e mamma non ci sono perchè? Non è colpa sua lo so, lei alla fine sta nel mezzo di due fuochi e proprio per questo so che che non ci sarà un seguito. Ci siamo scambiate il cell, ci siamo date un bacio e mi è sembrata sola, cioè io lo ero quando stavo a casa, mi sentivo sola.

Da lunedì non l'ho ancora cercata, non voglio affrettare le cose, perchè ancora mi aspetto che arrivi mia madre a farmi una scenata, del tipo "come ti permetti di rifiutarci, dopo tutti i nostri sacrifci eccc.."
e spero non venga, sinceramente.

Mio marito di tutta la storia dice che se lei viene da noi lui è contento, per me, e che li non gli ha fatto nulla, ma i miei assolutamente no, ha troppa paura di ricominciare a bisticciare tra di noi.


1 commenti:

Tamara ha detto...

immagino le sensazioni del momento, tutti i pensieri che non ti lasciano. Però sono contenta per te. Ti auguro un nuovo e positivo approccio con tua sorella :)